Rosso.

Il male e’ rosso? Non saprei. Alcuni lo identificano come un male nero che ti prende e che ti consuma, altri come animali mostruosi. Io lo identifico con me stessa. Perche’ se “Male” c’e’, allora proviene solo da me. Io sono la causa del mio male, io ne sono l’artefice. e se mi capita qualcosa di male (ovvio, non un cataclisma naturale) e’ solo per causa mia.

IO ho fatto del male, io in un certo senso sono il male. Nel medioevo sarei stata vista come una strega, una figlia del diavolo, una miscredente, una lussuriosa (evviva!). Oggi forse vengo vista come una persona particolare da chi accetta la bisessualita’ e il non accontentarsi, come una stronza sporca e via dicendo dai falsi moralisti.

Il male a volte e’ bello. Fare cio’ che faccio io, che viene catalogato come male, a me piace. E a te piace, Lycaone? Come ti fa sentire?

Obscura

Annunci