come diceva la pubblicità? “..e arrivo li, bello come il sole, e non ti vado a sbagliare giorno..”
Questo è quello che mi è successo grosso modo venerdi’.. torno da lavoro.. tardi come ogni volta che devo fare presto.. faccio due o tre commissioni pregustando di vedere per la prima volta dal vivo il mio piu’ grande amore virtuale.. Anna Basso .

Arrivo a Superga (circa 30 km di strada) e mi piazzo in seconda fila. In prima fila dei tizi strani che neanche sapevano chi suonasse.. tzk dannazione dei concerti gratuiti.. piu’ una fanciullina carina in modo indecente ma per sempre 14enne (al masimo) con una piovra di 40anni (parente o amico di famiglia non so dato che c’era anche la madre) che approfittava ad ogni occasione per mettergli braccia e mani ovunque. O_o
Scattano le 22 ed io sono prossimo all’infarto.. ma ancora nulla.. attendo fino alle 22.30.. salgono dei tizi stranissimi sul palco.. buffi.. e iniziano a suonare.. genere non è quello di Anna.. ma chissà.. non sento nulla di loro da 6 anni.. poi un tizio piu’ strano degli altri salta sul palco.. Nathan Morello .
Resto allibito.. controllo sul mio cell l’appunto conservato gelosamente da settimane che recita beffardo “17 luglio superga” guardo l’orologio che ancor piu’ beffardo mi informa che è il 15..

Ascolto divertito Nathan Morello e un po’ seccato per l’attesa prolungata.. poi giunge domenica.. salgo a Superga.. porto con me il primo CD originale.. che conservo e consumo da 6 anni.. mi piazzo in PRIMA FILA e mi godo 1 ora e mezza di ottima musica, qualche errore (non facevano live da 5 anni), e tante palpitazioni per la cantante.. Anna.. finito il concerto vinco la mia timidezza e mi infilo dietro il palco e le chiedo l’autografo sul CD.. memorabile il suo stupore.. non so se per l’autografo o forse perchè ha improvvisamente capito chi ha comprato uno dei 2 CD venduti (l’altro lo aveva regalato lei a sua mamma :P)

ANNNNNNNNNNNNNNNAAAAAAAAAAA FEI BELLIFFIMAAAAAAA

Annunci