So   che   sono    spesso   delle   cavolate..    ma   a   me    fare   i   test
psicologici e comportamentali  diverte..  se  non altro  perchè  quando  leggi la
“sentenza” si è costretti  ad analizzarsi.. Capita  a volte che  ti dicano di  te
cose che magari  avevi rimosso.. che  appena le leggi  dici “ma no..  figurati..
IO??” E poi rianalizzando comportamenti passati  ti accorgi che ti consoce meglio 
di quanto faccia tu.. o ti mette di fronte a menzogne che dici a te stesso sa sempre..

I test erano 2.. su focus.. il primo era per vedere se sei “indipendente o conformista” ed il secondo per vedere se sei “abitudinario”.

Il primo recita grossomodo, non ho qui il giornale, che ho un giudizio nel complesso indipendente.. non mi faccio plasmare ne prendo per buone idee/ideologie a pacchetti..
Non sono un “bastian contrario” e cioè non dico il contrario della massa tanto per farmi notare.. ma valuto le cose.. le mie esperienze.. anche i comportamenti e le opinioni altrui.. e poi decido di testa mia..
E devo dire che in questo mi ci trovo a pieno.. non sono “anticonformista” che per definizione è uno che di proposito viola le regole.. ma piuttosto uno che decide e si comporta di conseguenza.. con un sua logica ed una sua razionalità.. semplicemnte che la recola ci sia o no non me ne curo.. quando le regole sono il linea con il mio pensiero le rispetto se non lo sono le ignoro..

Il secondo test, e qui la rivelazione, sulle abitudini.. azzecca in pieno molti dei miei tratti.. amo cambiare.. non mi spaventano, ed anzi mi eccitano le novità.. non ho paura di far “salti nel buio” tipo cambiar città, cambiar nazione.. cambiar ristorante..
Io, in effetti, prendo ogni volta una pizza diversa, ogni volta una birra diversa.. se andassi nel mio pub preferito dicendo “il solito” mi guardarebbero stupiti.. io non ho un “solito”..
Poi infila una frasina subdola.. che da stamattina mi trapana il cervello..
“non esitate a dire piccole bugie se in fin di bene”
Ora non ricordo bene tutta la frase.. ma praticamente diceva che se posso evitare di far del male a qualcuno ed anche a me stesso con piccole “mezze verità” lo faccio.. 
Io che del dire le cose in faccia facevo da sempre un vando.. ho chiesto a chi mi consoce bene.. e si sono messi a ridere.. io sono quello che dice sempre tutto in faccia.. anche se cose crudeli..
e questo mi ha tirato su.. ma poi ho riflettuto.. ed in effetti in piu’ occasioni.. ho mentito.. ho trovato una scusa.. ho detto ad una ragazza che non potevamo stare insieme perchè avevo problemi “miei” quando invece non sopportavo l’odore della sua pelle.. altre volte per la risata fastidiosa.. 
altre solo perchè la trovavo ignorante e stupida.. e non ho mai detto loro la verità.. 
Per fortuna che nel 99% delle volte l’ho detta.. ma queste piccole macchie del passato e del presente sono tornate a galla..
Voi cosa ne pensate?

Annunci