Viaggiatore, libero pensatore, telefilm-addicted, appassionato di cinema di canzoni dai bei testi, divenuto Geek ma nativo analogico.
Pioniere che ha fatto le prime ricerce su internet con Veronica quando ancora web singnificava solo roba appiccicosa sugli angoli di casa.
Blogger? Twitter! Vive di tecnologia e poi butta tutto in un angolo per togliere ogni maschera della società, salire su un palco e giocar a far l’attore.
Ho iniziato dai videogiochi ed ora possiedo centinaia di palpabili giochi da tavolo scatolosi.
Ho amato e posseduto molti vinili ma non li rimpiango, ho decine di videocassette ma nessun videoregistratore. Amo i polpettoni treddì ma anche i film d’essai. Parlo con i microprocessori e mi commuovo con i fiori.

Nato analogico morirò digitale. E non mi dispiace.

——–
Il viaggiatore viaggia solo… e non lo fa per tornare contento.. Lui viaggia perchè di mestiere.. ha scelto il mestiere di vento.. Direzione casuale, non prevede sosta chi viaggia detesta l’estate l’estate appartiene al turista Se impari la strada a memoria di certo non trovi granchè se invece smarrisci la rotta il mondo è lì tutto per te.

Annunci